Aritmie

Un aritmia descrive un battito cardiaco irregolare: il cuore può battere troppo velocemente (tachicardia), troppo lentamente (bradicardia), troppo presto (contrazione prematura) o irregolarmente (fibrillazione).

Le aritmie si verificano quando i segnali elettrici al cuore che coordinano i battiti cardiaci non funzionano correttamente. Molte aritmie cardiache sono innocue.

Alcune persone provano battiti cardiaci irregolari, che possono sentirsi come un cuore corsa o svolazzanti. Tuttavia, se sono particolarmente anormali o risultano da un cuore debole o danneggiato, le aritmie possono causare sintomi gravi e anche potenzialmente fatali.

Sintomi di aritmia

L'aritmia è un ritmo cardiaco irregolare.
Alcuni pazienti possono non avere sintomi affatto, ma un medico potrebbe rilevare un'arritmia durante un esame di routine.

Anche se un paziente nota sintomi, non significa necessariamente che esista un problema serio. Ironia della sorte, alcuni pazienti con aritmie pericolose per la vita non possono avere sintomi, mentre altri con sintomi non possono avere un grave problema.

Sintomi della tachicardia
(A volte non ci sono sintomi)

  • affanno
  • Vertigini
  • Syncope (svenimento, o quasi svenimento)
  • Fluttuando nel petto
  • lightheadedness
  • Improvvisa debolezza

Sintomi della bradicardia
(A volte non ci sono sintomi)

  • Angina (dolore toracico)
  • Problemi di concentrazione
  • Confusione
  • Difficoltà durante l'esercizio fisico
  • Vertigini
  • Stanchezza (stanchezza)
  • lightheadedness
  • palpitazioni
  • Fiato corto
  • Sincope (svenimento o quasi svenimento)

Sintomi della fibrillazione atriale
(Questi spesso si sviluppano rapidamente anche se, a volte, non ci sono sintomi)

  • Angina (dolore toracico)
  • affanno
  • Vertigini
  • palpitazioni
  • Syncope (svenimento, o quasi svenimento)
    Debolezza

Cause di aritmia

Un certo numero di fattori possono indurre aritmie, tra cui alcune droghe ricreative.
Qualsiasi interruzione degli impulsi elettrici che causano il contratto del cuore può provocare aritmia. Il cuore umano è costituito da quattro camere, tutte le quali devono contrattare nel modo giusto al momento giusto per produrre un ritmo naturale del cuore.

Per una persona con un cuore sano, dovrebbe avere una frequenza cardiaca tra i 60 ei 100 battiti al minuto quando si riposa.

Più una persona è più adatta, più bassa è la frequenza cardiaca di riposo. Ad esempio, gli atleti olimpici hanno solitamente una frequenza cardiaca di riposo di meno di 60 battiti al minuto perché i loro cuori sono molto efficienti.

Un certo numero di fattori può causare il corretto funzionamento del cuore:

  • Abuso di alcool
  • Diabete
  • Abuso di droghe
  • Eccessivo consumo di caffè
  • Malattia del cuore
  • Ipertensione (pressione sanguigna alta)
  • Ipertiroidismo (una ghiandola tiroidea)
  • Stress mentale
  • Screpolature del cuore, spesso il risultato di un attacco di cuore
  • fumo
  • Alcuni integratori alimentari
  • Alcuni trattamenti a base di erbe
  • Alcuni farmaci

Aritmie, o ritmi cardiaci irregolari, presentano sintomi diversi. Un aritmia può essere un battito cardiaco troppo veloce, troppo lento o irregolare. Può sentirsi come svolazzare, un battito cardiaco corsa o un impulso insolitamente lento. Un aritmia può anche causare:

  • dolore al petto
  • Incantesimi svenimenti
  • vertigini
  • vertigini

Una persona sana difficilmente può soffrire di aritmia a lungo termine a meno che non abbia un grilletto esterno, come l'abuso di droga o uno shock elettrico. Se vi è un problema sottostante, tuttavia, gli impulsi elettrici potrebbero non essere in grado di attraversare correttamente il cuore, aumentando la probabilità di aritmia.

L'arrhythmia può svilupparsi se una condizione ha cambiato la struttura del cuore, ad esempio:

  • Malattia dell'arteria coronaria - arterie nel cuore strette, spesso causando un attacco cardiaco
  • Cardiomiopatia - malattia del miocardio (muscolo cardiaco)
  • Malattie cardiache valvolari - se le valvole cardiache si restringono o perdono, il muscolo cardiaco può allungarsi e addensarsi